settings.tab.title.demo

#demo.question.question1#


#demo.question.question1.answer1#




#demo.question.question2#


#demo.question.question2.answer1#

  1. #demo.question.question2.answer2#
  2. #demo.question.question2.answer3#
  3. #demo.question.question2.answer4#
  4. #demo.question.question2.answer5#




#demo.question.question3#


#demo.question.question3.answer0#

  1. #demo.question.question3.answer1#
  2. #demo.question.question3.answer2#
  3. #demo.question.question3.answer3#
  4. #demo.question.question3.answer4#
  5. #demo.question.question3.answer5#




#demo.question.question4#


#demo.question.question4.answer1#





Cos’è il Timore di Dio? Perchè è giusto averlo?



Il Timore di Dio è fondamentale e prezioso per un corretto comportamento e seguire le giuste norme di vita.

Per TIMORE, non si intende paura, ma rispetto. Rispetto per ciò che è puro, sacro, per Colui che ci guida e sostiene. Un uomo senza il giusto timore verso il Creatore è un uomo senza controllo, guidato dalla follia dei sensi, un demone che può compiere qualsiasi gesto e che solo il Karma (quando sarà il momento) potrà fermare.

Inoltre non aver timore di Dio, significa non temere gli errori, non temere punizioni, non dare nessun freno agli impulsi sensoriali, realizzando così un Karma non corretto per la giusta evoluzione, rimanendo fermi e pigri, conducendo una vita futile e vuota.

Avere il giusto timore e riverenza verso Dio porta l’uomo ad essere gentile, educato, rispettoso per la vita. Se riesce a capire che Dio è in ogni cosa egli avrà rispetto ed un atteggiamento timoroso verso ogni creatura, assumendo un atteggiamento retto e virtuoso.

4 visualizzazioni

Vuoi scriverci per approfondire qualcosa  o inviare qualche testimonianza o correzione sui testi?

Siamo disponibili a qualsiasi richiesta. Questo sito è di proprietà di ogni sincero ricercatore che desidera condividere la sua conoscenza al servizio del prossimo.