Vuoi scriverci per approfondire qualcosa  o inviare qualche testimonianza o correzione sui testi?

Siamo disponibili a qualsiasi richiesta. Questo sito è di proprietà di ogni sincero ricercatore che desidera condividere la sua conoscenza al servizio del prossimo.

« Shiva disse che avrebbe preso forma umana nascendo per tre volte nel lignaggio di Bharadvaja:

-   Shiva da solo: Sai Baba di Shirdi

-   Shiva e Shakti: Sai Baba di Puttaparthi

-   Shakti da sola: Prema Sai Baba  

                                             (Scarica discorso)

Queste parole prese dal discorso di Sathya Sai Baba del 06-07-1963 annunciano per la prima volta il Suo ritorno come Prema Sai. Egli rinascerà nel distretto del Mandia (Mysore) nello stato del Karnataka con il nome di Prema Sai Baba. Ha già descritto la Sua casa natale e l’identità dei Suoi genitori futuri.

Per la data di nascita aveva dato indicazioni ben precise, ma c’è stata un po’ di confusione tra i devoti per i diversi calendari Solare/Lunare (così come accadde per la Sua morte avvenuta).

Quindi si presume che nascerà nel periodo che va dal 2012 al 2019 circa.

Già da giovane annuncerà il Suo arrivo e così inizierà la sua Divina missione sulla terra.

Per spiegare lo scopo delle Sue tre incarnazioni Sai Baba disse un giorno che quando era Baba di Shirdi, Egli era come una madre che prepara i piatti in cucina e si mostra impaziente quando i bambini stanno fra i piedi, come Sathya Sai serve i piatti a tutta la famiglia con tutto l’amore di cui una madre è capace e molto di più poiché Egli ha sottolineato « Io vi amo più di mille madri terrestri».

Infine quando sarà Prema Sai tutti potranno gustare i frutti di questo cibo celeste.

In Glimpsesof the Divine: working with the tachings of Sai Baba 1993, l’autore In Glimpses of the Divine: working with the teachings  of Sai Baba (1993), l’autore Birgitte Rodriguez scrive:

« In  un colloquio più private con gli studenti in anni recenti, Baba disse loro che il padre della Sua prossima incarnazione Prema Sai era nato nello stato meridionale indiano del Karnataca. Disse anche che il corpo di Prema Sai era in processo di formazione.

La testimonianza di Hislop in my Baba and I, a pagina 55-56, Hislop scrive sulla materializzazione di un anello, a lui donato con l’effige di Prema Sai. Nel tempo, l’immagine di Prema Sai, l’amorevole Signore della Creazione, destinato a comparire sulla terra pochi anni dopo la dipartita fisica di sathya Sai. Una pietra bruna, finalmente smaltata, scolpita di profilo, il ponte e la lunghezza del naso visibili e con accenno all’arco dell’occhio sinistro. Una testa nobile con capelli fino alle spalle, baffi e barba, che posa o emerge da un fiore di loto. Il suo aspetto è sereno, pacifico e maestoso. Baba disse: « Egli è appena in processo di formazione, perciò non posso mostrati di più di Lui. È la prima volta che Egli viene mostrato al mondo».

Dovunque vada, i devoti chiedono di vedere l’anello. Dopo un anno o più, i devoti che lo avevano già veduto prima, hanno detto una cosa sorprendente: « Si sta girando! Ora sta comparendo tutto il naso».

Io ho risposto che in verità non vedevo nessun cambiamento, ma essi hanno replicato: « Tu non lo noti perché lo vedi tutti i giorni». Un giorno, mentre ero ad un incontro con i devoti, mostrando l’anello lo osservai più attentamente. Rimasi stupito: « È diverso! Sta cambiando ora il naso è visibile per intero Mentre inizialmente non lo era, o meglio il naso era fuso nel bordo della pietra. Inoltre, si può vedere una parte dell’occhio e della guancia sinistra.

Prema Sai Baba