LIBRI CONSIGLIATI

Lo yoga nella vita quotidiana

-
Così parla Sivananda: pensieri e massime

-
La potenza del pensiero

-
Concentrazione e meditazione
Kundalini yoga

-
Immortalità cosmica
La pratica del Karma Yoga: legge del Karma e reincarnazione

-
Brahmacharya: teoria e pratica della castitá

-
La Salute e la felicità,
La Bhagavad Gita, traduzione integrale dal sanscrito e commento


SWAMI SIVANANDA SARASVATI - IL SUO ASHRAM
 

L'Ashram di Swami Sivananda Sarasvati si trova a Rishikesh (India) alla base dei monti Himalayani sulle rive del Fiume Gange. Questo sacro luogo è molto attivo nel servizio e nella preghiera. Vi sono attività spirituali quotidiane.

Gli edifici sono colorati ed offrono subito un stato d'animo angelico e pieno di pace.

L'Ashram è anche il quartier generale e il punto focale spirituale di una vasta organizzazione mondiale chiamata "The Divine Life Society". La Società comprende oltre 300 filiali in tutto il mondo, così come singoli devoti in India e all'estero. Al centro di questa vasta rete di elevazione spirituale in tutto il mondo, nella forma della Divine Life Society, si trova l'Ashram Sivananda come Luce guida.

 L'Ashram è dedicato al servizio di tutti ed è a sua volta beneficiato delle generose donazioni dei devoti che vogliono che il servizio continui. 

È nell'Ashram che ogni persona interessata alla vita spirituale, che sia un membro del DLS (Divine Life Society) o meno, può venire ed essere nutrita dallo spirito che pervade questo luogo. 

 

PERCORSO | Una volta arrivati a Delhi, bisognerà proseguire con un taxi (bus o treno) verso Rishikesh. Il percorso è di circa 5/6 ore (232 km). I prezzi dei Taxi oscillano da 3000 a 5000 rupie (50 euro circa) e variano in base alle compagnie ed ai momenti dell'anno. Noi consigliamo di prenotare prima online o tramite un agenzia - a tal proposito l'agenzia online GETMECAB si è dimostrata affidabile, seria ed abbastanza economica. Il sito è in lingua inglese (https://www.getmecab.com/) e permette di scegliere il tipo di automobile. Gli autisti - come per la maggior parte dei taxi nel Nord dell'India - parlano solamente l'Hindi.

Arrivati a Rishikesh si può decidere se soggiornare dentro l'ashram o alloggiare in qualche hotel vicino.

L'Ashram offre delle emozioni uniche, si può pregare in totale pace, cantare i bhajans o fare Yoga sulle rive del fiume. Pernottare all'interno dell'Ashram è super confortevole, possiamo garantire (almeno fino al periodo pre-Covid) massima pulizia, acqua calda e tutto totalmente gratuito. I devoti possono ripagare l'ospitalità con un offerta libera.


IL SUO ASHRAM - FOTO E ISCRIZIONI DEL TOTEM
 

Da un lato l'Ashram di Sivananda è un luogo fisico incantevole, con edifici, residenti e uffici, dall'altro non è affatto un posto: è l'espressione spirituale della missione Divina del suo fondatore, Swami Sivananda. 

Se infatti, si verificasse una calamità naturale e tutti gli edifici fossero distrutti e tutti i residenti dispersi, rimarrebbe comunque l' Ashram di Sivananda. Perchè tutte le persone dedicate a portare avanti il ​​Suo lavoro condividono la visione di Swami Sivananda ed allo stesso modo questo Ashram continuerà ad esistere. 
Molto spesso le persone nell'Ashram sentono ancora la presenza spirituale di Swami Sivananda e vedono la sua mano nelle attività dell'Ashram. 

Ogni membro dirà: «Non sono io che lavoro, ma "Gurudeva" attraverso di me».

I residenti sentono anche che è proprio in questo posto che possono essere condotti più fermamente al loro obiettivo di realizzazione di Dio. In questo luogo di servizio disinteressato, contemplazione e annientamento dell'ego, c'è un'atmosfera vibrante del potere spirituale che può portare l'aspirante a quella Realizzazione. 

Swami Chidanandaji disse una volta in risposta alla richiesta di un residente dell'Ashram di andare altrove per fare sadhana: «Sì, ci possono essere molti altri luoghi più adatti per una buona pratica spirituale, ma se è la realizzazione di Dio che vuoi, non c'è migliore posto che qui». 

CUORE DELLA RELIGIONE

 

Dio è amore.

L'unica vera religione

è la religione dell'amore

o la religione del cuore.
Prova per gli altri

ciò che provi per te stesso.
Questa religione universale porterà pace e felicità

nel mondo. 

PREGHIERA UNIVERSALE

 

Oh adorabile Signore di misericordia e amore,
Ti salutiamo e ci prostriamo davanti a te.
Tu sei onnipresente,

onnipotente

e onnisciente.
Tu sei Sat Chid Ananda.
Tu sei esistenza, conoscenza

e beatitudine assoluta.
Tu sei l’essere intimo in tutti gli esseri.
Donaci un cuore comprensivo,

una visione serena,

uno spirito armonioso,

la fede, la devozione e la saggezza.
Donaci la forza spirituale

per resistere alla tentazione

e controllare la nostra mente.
Liberaci dall’egoismo,

dalla lussuria, dalla collera, dall’avidità,

dall’odio e dalla gelosia.
Riempi i nostri cuori con le virtù divine.
Fa che ti vediamo in tutti i nomi e tutte le forme.
Fa che ti serviamo in tutti i nomi e tutte le forme.
Fa che ti ricordiamo sempre.
Fa. che cantiamo le tue glorie
Fa. che il tuo nome sia sempre sulle nostre labbra
Fa che viviamo in te per l’eternità.

DOTTRINE CARDINALI DELLE PRINCIPALI

RELIGIONI DEL MONDO

 

Conosci il Sé e sii libero - Induismo

Il Regno dei Cieli è dentro di te - Cristianesimo 
Non c'è altro Dio all'infuori di Allah, e Maometto è il profeta di Allah - Islam 
Per il mondo intero questa è la legge: Tutto è impermanente - Buddismo 
La non-lesione è in verità l'unica religione - Jiainismo 
Purezza di pensiero, parola e azione è l'essenza della religione - Zoroastrismo 
Io sono quello che sono - Ebraismo 
Colui che ha vinto sé stesso è potente - Taoismo 
Dare la colpa a te stesso come se dovessi incolpare gli altri. Scusa gli altri come potresti scusarti - Confucianesimo 
C'è un solo Dio e il suo nome è Verità; meraviglioso è il Guru - Sikhismo 
Io sono quel Reale - Sufismo 
Non vedere il male. Non sentire il male. Non parlare male - Shintoismo

Tutte le religioni sono una. Insegnano una vita Divina. Ama tutti. Servi tutto.

Pratica Ahimsa, Satya, Brahmacharya. Sii altruista. Cerca l'Immortale - Vita Divina

 

LE VENTI ISTRUZIONI

 

1. Alzati alle 4.00 del mattino tutti i giorni. Fa japa e meditazione. 

2. Sedetevi in padma o siddha asana per japa e dhyana. 

3. Assumi cibo sattvico. Non sovraccaricare lo stomaco. 

4. Fa carità: un decimo del tuo reddito o un anna per rupia. 

5. Studia ogni giorno un capitolo della Bhagavad Gita. 

6. Mantieni veerya (forza vitale). Dormi separatamente. 

7. Smetti di fumare, narcotici, bevande intossicanti e cibo rajasico. 

8. Digiuna i giorni di Ekadasi o prendi solo latte e frutta. 

9. Osservare il mouna (silenzio) per due ore al giorno e durante i pasti anche. 

10. Pronuncia la verità ad ogni costo. Parla poco e dolcemente. 

11. Riduci le tue esigenze. Conduci una vita felice e contenta. 

12. Non ferire mai i sentimenti degli altri. Sii gentile con tutti.

13. Pensa agli errori che hai commesso (autoanalisi). 

14. Non dipendere dai domestici. Abbi fiducia in te stesso.

15. Pensa a Dio non appena ti svegli e quando vai a letto. 

16. Idossa sempre un japa-mala sul collo o in tasca. 

17. Rispetta il motto: "vita semplice e pensiero elevato". 

18. Servi i sadhu, i sannyasin e i poveri, i malati e i sofferenti. 

19. Tieni una stanza per la meditazione separata sotto chiave e con lucchetto. 

20. Tieni un diario spirituale giornaliero. Attenersi alla tua routine. 

Queste 20 istruzioni contengono l'essenza dello Yoga e del Vedanta.
Seguili rigorosamente. Non essere clemente per la tua mente.
Raggiungerai la felicità suprema. 

 

Swami Sivananda